L’ingrediente migliore di un vino è l’onestà di chi lo produce.

Da “La montagna di fuoco” di Salvo Foti

< Portfolio per territori

Marsala

Ubicazione

Marsala è terra di vino.

Questa espressione basta da sola ha descrivere un territorio del quale l’intera superficie agraria e vitata all’ 80% – la provincia di Trapani è la zona a più alta produzione di tutta l’Italia e l’Europa.

Qui viene prodotto il Marsala, che è la D.O.C. riconosciuta per questa zona. Ma sarebbe ingiusto ridurre il panorama solo al “vino degli inglesi”. Infatti, una produzione così variegata di uva e vini si può difficilmente trovare in altre zone, sia in Italia che in altri paesi.

Tra i vitigni autoctoni i più importanti sono il Grillo, il Catarratto, l’Inzolia e il Pignatello. Da decenni a questi si sono aggiunti altri vitigni, come Grecanico, Inzolia, Trebbiano, Nero d’Avola, Frappato.


Produttori nel nostro portfolio

> Barraco

Grillo

Una felice reinterpretazione del vino prodotto a Marsala prima del Marsala.

Continua >

Bottiglia di Grillo

Catarratto

Carattere forte ed estremo, un’immersione completa nella terra Marsalese

Continua >

Bottiglia di Catarratto

Zibibbo

Ovvero, come dice Nino Barraco, il gewürztraminer del sud.

Continua >

Bottiglia di Zibibbo

Nero d’Avola;

Sorprendente equilibrio tra potenza alcolica e fresca acidità.

Continua >

Bottiglia di Nero d’Avola

Pignatello

Profumi marini inusuali per un rosso, sapidità e persistenza gratificanti.

Continua >

Bottiglia di Pignatello

Milocca

Un vino unico: Nero d’Avola da uve surmature.

Continua >

Bottiglia di Milocca