Quale visione è più bella di quella dei filari piantati in quinconce?

Marco Fabio Quintiliano, 35-95 d.C.

< Le news

La bottiglia dei Vigneri pesa meno sull’ambiente

Il Consorzio I Vigneri lavora nel rispetto dell’ambiente e del paesaggio. Non usa prodotti chimici né in vigneto né in cantina, e cerca di mantenere il suo impatto ambientale sempre il più basso possibile. La collaborazione con Vetrobalsamo spa aggiunge un altro tassello a questo quadro.

Le bottiglie con il logo dei Vigneri in rilievo, utilizzate da tutte le aziende del Consorzio, è prodotta da Vetrobalsamo con la tecnica dell’ossicombustione: i forni usati nel ciclo di produzione sono infatti alimentate da ossigeno puro anziché da aria.

Il risparmio di energia ottenuto ammonta al 30%. Una riduzione considerevole anche per le emissioni in atmosfera:

  • meno 70% di ossido di azoto,
  • meno 30% di polveri sottili,
  • meno 8% di ossido di carbonio,
  • meno 70% del volume dei fumi emessi.

L’ossigeno viene portato in azienda direttamente mediante un nuovo ossigenodotto, e non ha bisogno di essere trasportato da mezzi pesanti e ulteriormente inquinanti.

Anche il riciclo è un contributo all’ambiente: la bottiglia è ottenuta per l’80% da vetro riciclato.